Credito di imposta formazione 4.0

Dic 27, 2021 | Bandi

Il bando, facente parte del Piano Nazionale Transazione 4.0., disposto dalla nuova Legge di Bilancio 2021, con contestuale estensione delle spese ammissibili, è stato prorogato fino al 31.12.2023.   

Obiettivo del bonus è stimolare gli investimenti delle imprese nella formazione del personale sulle materie aventi ad oggetto le tecnologie rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese.

​Beneficiari:  

Tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato, incluse le stabili organizzazioni di soggetti non residenti, indipendentemente dalla natura giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione, dal regime contabile e dal sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali.

​Spese Ammissibili: 

Sono ammissibili le attività di formazione svolte per acquisire o consolidare le conoscenze delle tecnologie previste dal Piano nazionale Industria 4.0 quali:

a. Big data e analisi dei dati.

b. Cloud e fog computing.

c. Cyber security.

d. Sistemi cyber-fisici.

e. Prototipazione rapida.

f.  Sistemi di visualizzazione, realtà virtuale e realtà aumentata.

g. Robotica avanzata e collaborativa.

h. Interfaccia uomo macchina.

i.  Manifattura additiva e Stampa 3D.

l.  Internet delle cose e delle macchine.

m. Integrazione digitale dei processi aziendali.


In particolare, sono ammissibili i seguenti costi:

a) le spese di personale relative ai formatori per le ore di partecipazione alla formazione.

b) i costi di esercizio relativi a formatori e partecipanti alla formazione direttamente connessi al progetto di formazione, quali le spese di viaggio, i materiali e le forniture con attinenza diretta al progetto, l’ammortamento degli strumenti e delle attrezzature per la quota da riferire al loro uso esclusivo per il progetto di formazione.

c) i costi dei servizi di consulenza connessi al progetto di formazione.

d) le spese di personale relative ai partecipanti alla formazione e le spese generali indirette (spese amministrative, locazione, spese generali) per le ore durante le quali i partecipanti hanno seguito la formazione.

​Tipologia di Contributo: 

Il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al:

– 50% delle spese ammissibili per le piccole imprese e nel limite massimo annuale di 300.000 euro.

– 40% delle spese ammissibili per le medie imprese nel limite massimo annuale di 250.000 euro.

– 30% delle spese ammissibili per le grandi imprese, nel limite massimo annuale di 250.000 euro.

La misura del credito d’imposta è comunque aumentata per tutte le imprese, fermi restando i limiti massimi annuali, al 60 per cento nel caso in cui i destinatari delle attività di formazione ammissibili rientrino nelle categorie dei lavoratori dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati.

Il credito d’imposta è utilizzabile, a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello di sostenimento delle spese ammissibili, esclusivamente in compensazione.

Iscriviti alla Newsletter

per aggiornamenti costanti su promozioni e novità

News

Articoli simili

Nabla sviluppo App progetti agenzia web agency roma italia

Hai un progetto in mente?

Non esitare a contattarci per ulteriori informazioni, collabora con noi per avere ciò che desideri.
Puoi scriverci una mail nel modulo sottostante, oppure puoi contattarci telefonicamente.
Siamo a tua disposizione.

Pin It on Pinterest

Share This